Le origini

Biografia

Storia di un cantautore itinerante

Oliver Alessandro Kaufmann Nalin, in arte Oliver, nato il 20 maggio del 2000, trascorre i primi anni della sua vita in Germania, a Colonia, per poi arrivare a Verona nel 2012. E’ un ragazzo contemporaneo: figlio di genitori che si erano trasferiti dall’Italia all’estero, la sua infanzia e la sua adolescenza sono impregnate da spostamenti, viaggi e, soprattutto, dalla multiculturalità. Parla italiano, tedesco, l’inglese è la sua prima lingua.

Oliver vive, ora, tra Milano- dove sta sviluppando i suoi progetti musicali con il Maestro Vince Tempera, oltre che frequentare l’Università- e la città scaligera, in cui risiede la sua famiglia.

Già dall’età di 6 anni Oliver mostra passione per la musica iniziando con lo studio del pianoforte, molto presto aggiunge anche la passione per il canto e la composizione.

La sua formazione è sia classica che pop. Ascolta vari generi: pop (Ed Sheeran, Bruno Mars, Michael Jackson) trap/ hip-hop (Drake, J Cole, Notorious B.I.G, Tyler the Creator) e il filone più classico (Beatles, Queen, Frank Sinatra)

Gli esordi

In giro per l’Europa

Dal 2015 in poi viene seguito per lo studio del pianoforte classico dalla docente Isabella Lo Porto, titolare di cattedra al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.

Dal 2016 a maggio 2019 anni frequenta l’Accademia di Alta formazione Musicale a Verona, dapprima con lezioni di canto, poi partecipa al Corso Accademico per l’anno 2018/ 2019.

Nel 2018 intraprende un primo progetto musicale con la casa discografica Azzurra Musica per la commercializzazione di 70 brani in lingua tedesca pubblicati sul circuito digitale (Spotify, I-Tunes…) sotto lo pseudonimo “Der Felix”.

Biografia -  -
Biografia -  -
Biografia -  -
Biografia -  -
Biografia -  -
Biografia -  -

Le connessioni

Il mondo artistico

Nel 2018 il percorso di Oliver ha una svolta decisiva con la collaborazione artistica con il Maestro Vince Tempera per la produzione discografica di brani sia in italiano che in inglese.

Il progetto propone l’abbinamento di stili musicali anglosassoni con elementi della tradizione italiana. Le influenze dell’artista guardano al brit-pop e le sue canzoni sono di stile rock-romantico. I suoi testi divengono progressivamente sempre più espressivi ed introspettivi.

In meno di 2 due anni di attività l’artista ha lanciato quattro singoli:

“Un Secondo d’Amore”, supportato da videoclip, inserisce Oliver nel mondo della discografia (aprile 2019), oltre a vederlo insieme a Gabriele Ferrini in veste di autore del testo. Arrangiamenti Vince Tempera, registrazione negli studi di Abbey Road di Londra. Etichetta Zelda Music e distribuzione Believe Digital.

“STOP & SMILE”, in lingua inglese (ottobre 2019). E’ il brano che sottolinea la crescita artistica e l’indole internazionale dell’artista. Questo singolo vede Oliver come compositore, oltre che come autore e cantante. Arrangiamenti e produzione di Vince Tempera. Etichetta Zelda Music e distribuzione Believe Digital.Video girato da Tommaso Crisci.

Il brano ha superato le 102.000 visualizzazioni su youtube, oltre 53.000 streaming su spotify.

“IT’S ONLY WORDS” è l’ultimo singolo in inglese lanciato in digital-download, sulle piattaforme streaming, radio date il 23 giugno 2020. Con questo brano l’artista (compositore, autore e cantante) continua il suo percorso esplorativo sia personale che musicale. Amore, sentimenti e il bisogno di comunicare attraverso le parole sono i temi centrali. Lo stile brit-pop è sempre più definito. La produzione è di Vince Tempera che ne ha curato gli arrangiamenti

assieme a Roberto Gramegna, etichetta Zelda Music, distribuzione Believe. Digital. Produzione e regia del video di Tommaso Crisci.

IT’S ONLY WORDS ha raggiunto oltre 120.000 visualizzazioni su youtube, 35.000 streaming su spotify.

“Paura di crescere”: è il nuovo brano in italiano (radio date martedì 17 novembre 2020) proposto da Oliver che ancora una volta è sia compositore (assieme a Roberto Gramegna) che l’autore del testo, oltre che l’interprete.

Gli arrangiamenti e la produzione del nuovo singolo sono di Vince Tempera, etichetta Zelda Music e distribuzione Believe. Genere pop-songwriter. La produzione e la regia del video è di Tommaso Crisci.

Nel brano Oliver esprime il disagio giovanile e fa emerge la difficoltà di “crescere” e di essersi ritrovato adulto ad affrontare difficoltà, sfide e sentimenti senza essersi neppure accorto di questo suo cambiamento.